Biblìa
Sinfonia della Parola

Festival Biblico 2022
IV Edizione

T orna per il quarto anno l’appuntamento con il festival che ti permette di scoprire e approfondire la conoscenza della Parola di Dio, attraverso il gusto, l’arte e la presenza di ospiti di calibro internazionale.

In questa quarta edizione l’argomento su cui riflettere sarà la Creazione, guardata dal punto di vista della scienza e della fede, non come forze contrapposte che si combattono, ma come alleate che si uniscono per indagare a fondo il mistero dell’universo e della vita.
Gli Ospiti invitati

di chiara fama, arricchiscono questa edizione che si prepara ad essere un faro che illumina la città di Fabriano.

Come scrive Giovanni Paolo II nell’enciclica Fides et Ratio, “la fede e la ragione sono come le due ali con le quali lo spirito umano s’innalza verso la contemplazione della verità.


È Dio ad aver posto nel cuore dell’uomo il desiderio di conoscere la verità e, in definitiva, di conoscere Lui perché, conoscendolo e amandolo, possa giungere anche alla piena verità su se stesso”.

Mi colpiscono sempre più profondamente le affinità che la fisica quantistica sta portando alla luce con ciò che da sempre la fede dice della realtà che ci circonda.

L' equazione è quella di Paul Dirac ed è la più bella equazione conosciuta nella fisica, grazie alla quale si descrive il fenomeno dell’entanglement quantistico, che in pratica afferma che: “Se due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo e poi vengono separati, non possono più essere descritti come due sistemi distinti, ma in qualche modo, diventano un unico sistema. In altri termini, quello che accade a uno di loro continua ad influenzare l’altro, anche se distanti chilometri o anni luce”.

La meccanica quantistica è la teoria fisica che descrive il comportamento della materia, della radiazione e delle loro reciproche interazioni. La meccanica classica si dimostrò incapace di descrivere il comportamento della materia e della radiazione elettromagnetica a livello microscopico e su scale di lunghezza inferiori a quelle dell’atomo. Come caratteristica fondamentale, la meccanica quantistica descrive la radiazione e la materia sia come fenomeno ondulatorio che come entità particellare, al contrario della meccanica classica, dove per esempio la luce è descritta solo come un’onda o l’elettrone solo come una particella.

Sono sempre più convinto che la verità scientifica, che è di per sé una partecipazione alla Verità divina, possa aiutare la filosofia e la teologia a comprendere sempre più pienamente la persona umana e la Rivelazione di Dio sull’uomo, una rivelazione compiuta e perfezionata in Gesù Cristo.

don Umberto Rotili